«

»

Incontro ecumenico

Incontro ecumenico nel Cenacolo della Basilica di Santa Croce, Sabato 25 gennaio 2020, ore 19,00

 

Perché tutti siano una sola cosa. Cattolici e Ortodossi insieme per l’unità dei cristiani.

di Chiara Marconi

 

Una settimana quella che affronteremo, dedicata alla preghiera per l’unita dei cristiani, dal 18 fino al 25 Gennaio. Anche quest’anno la comunità francescana di Santa Croce insieme all’Opera di Santa Croce proporranno un importante iniziativa volta al dialogo ecumenico tra le Chiese cristiane, che dal 1054 si trovano divise per motivi religiosi e politici. Il 25 Gennaio si celebrerà, nel Cenacolo francescano della Basilica di Santa Croce alle ore 19,00; un momento di riflessione sui temi della fede che ci hanno portato all’unità ed ancora oggi ci tengono uniti in un rapporto di comunione. La serata ci porterà a riflettere sui molti temi dell’unione, attraverso le parole del Rettore della Basilica di Santa Croce, Padre Paolo Bocci e di Padre Ioan Trandafir, parroco della Chiesa di Santa Lucia Martire e Arciprete del Decanato Ortodosso Romeno Toscana 1. Un appuntamento importante per i molti che sentono il tema dell’unità teso ad un atteggiamento in cui si tende ad essere una sola cosa, unendo le radici comuni. Un percorso di cammino che ci spinge a riflettere e a volgerci al prossimo, una serata ricca di interventi musicali curati dai cori di Città di Firenze, diretto da Concetta Anastasi , quello ortodosso della Chiesa di Santa Lucia Martire, Firenze 2 ed il coro dei sacerdoti ortodossi romeni della Toscana. Non solo musica ma anche letture tratte dai Santi Padri occidentali ed orientali che hanno reso attraverso la loro opera di evangelizzazione grande il nome di Dio, posto a comune radice dei popoli di tutto il mondo.

perche-tutti